ACQUEDOTTO FELICE – ROMA

Tratto di Viale Castrense al momento del rilievo

Progetto definitivo di Restauro e consolidamento dell’Acquedotto Felice e Claudio-Felice – tratti prioritari tra la Tangenziale e Porta Furba.

Progettista (con prof. arch. G. Palmerio, ing. V. M. Santoro, arch. A. Morelli).

Anno: 2002

Committente: Comune di Roma

Il progetto di restauro, corredato da un rilievo metrico-architettonico, di tratti del manufatto dell’acquedotto monumentale sistino (XVI secolo, con preesistenze romane) prevede interventi conservativi di preconsolidamento, pulitura, consolidamento, reintegrazione e protezione.